Dal Mondo: novità per le donne dell’Arabia Saudita

Pare che il progresso sia inarrestabile anche in Arabia Saudita! Dopo che è stato concesso alle donne di poter assistere alle partite di calcio maschili pare che verrà concesso loro anche il diritto di poter viaggiare senza la supervisione di un uomo della famiglia. La possibile riforma sembra nascere più da esigenze economiche (attirare nuovi investitori occidentali) che fa una reale apertura nei confronti delle donne e in molti restano scettici sulla reale portata di provvedimenti come questo.

L’Arabia Saudita è da sempre uno degli attori più complessi e controversi dell’intera penisola arabica, alleata degli Stati Uniti e finanziatrice del terrorismo, conduce una politica di ingerenza politica ed economica verso gli altri paesi dell’area, basti pensare alle guerre in Iraq, Siria e Yemen, nonché alla grande rivalità (in primis religiosa) con l’Iran.

Giusto un anno fa alle donne è stato concesso anche il diritto di guidare. Non male per un paese in cui la schiavitù è ancora praticata alla luce del sole. In questo, almeno, non si può tacciare l’Arabia Saudita di ipocrisia.