Dal Mondo: Super Bowl 56

Domenica sera gli Stati Uniti si fermeranno per l’evento sportivo dell’anno: il Super Bowl, la finale del campionato di Football Americano che quest’anno vede la sua edizione numero 56. A sfidarsi in campo ci saranno i Los Angeles Rams (guidati dall’esperto Matthew Stafford, una carriera ai Detroit Lions ed alla sua prima apparizione al SB) e i Cincinnati Bengals (guidati dal giovane e talentuoso Joe Burrow, alla sua seconda stagione in NFL).

Nel palmares complessivo i Rams hanno vinto il titolo 1 volta sola nel 2000, quando giocavano ancora a St. Louis (su ben 4 apparizioni complessive), e i Bengals 0 volte (su 2 apparizioni). Attenzione… la partita si giocherà proprio a Los Angeles!

Quest’anno il costo degli spazi pubblicitari ha raggiunto il costo di $ 6.500.000 per appena 30 secondi (giusto $ 1.000.000 in più dell’anno scorso).

Deep Space 19: TOI 674b

Partiamo dalla considerazione basilare: TOI 674b è un esopianeta, ossia un corpo celeste che orbita intorno a una stella, inserito in un sistema simile a quello solare. Si tratta dunque di un pianeta extrasolare.
TOI 674b non è un esopianeta come le migliaia di altri che conosciamo all’interno della nostra galassia… questo perché la combinazione della sua dimensione e della sua distanza dalla stella di riferimento è assai rara. Egli rientra in quello che viene definito “deserto nettuniano”… ossia la distanza dalla stella entro il cui raggio è quasi impossibile trovare pianeti delle dimensioni del “nostro” Nettuno.


Ma questa non è l’unica particolarità di TOI 674b! Questo esopianeta è stato scoperto un anno fa grazie ad un satellite della NASA (Tess – Transiting Exoplanet Survey Satellite), la sua posizione “relativamente vicina” alla terra ed la particolare luminosità l’hanno fatto diventare un oggetto di studio ideale! Per questo motivo si è impiegato il telescopio spaziale Hubble per osservarlo meglio. Ed ecco dunque trovata l’altra grande particolarità di TOI 674b: nella sua atmosfera c’è del vapore acqueo!

Telescopio Spaziale James Webb

Questo ha subito catapultato TOI 674b nella lista dei pianeti prioritari da studiare nel prossimo futuro, utilizzando tutti i più recenti ritrovati della tecnica, a partire dal nuovo telescopio spaziale James Webb, mandato in orbita il 25 Dicembre 2021. La priorità sarà capire l’effettiva quantità di vapore acqueo presente in quell’atmosfera e comprendere a pieno i meccanismi che hanno portato a questa straordinaria unicità.

Il Grimorio di Odenwald #105

Apocalisse 12,13-18

13 Or quando il drago si vide precipitato sulla terra, si avventò contro la donna che aveva partorito il figlio maschio. 

14 Ma furono date alla donna le due ali della grande aquila, per volare nel deserto verso il rifugio preparato per lei per esservi nutrita per un tempo, due tempi e la metà di un tempo lontano dal serpente. 

15 Allora il serpente vomitò dalla sua bocca come un fiume d’acqua dietro alla donna, per farla travolgere dalle sue acque. 

16 Ma la terra venne in soccorso alla donna, aprendo una voragine e inghiottendo il fiume che il drago aveva vomitato dalla propria bocca.

17 Allora il drago si infuriò contro la donna e se ne andò a far guerra contro il resto della sua discendenza, contro quelli che osservano i comandamenti di Dio e sono in possesso della testimonianza di Gesù.

18 E si fermò sulla spiaggia del mare.