Sturm und Drang: ripartire dall’inizio

Eppure è qualcosa che non si può fare, neppure con il più grande sforzo mentale di questo mondo. Senza trascurare il fatto che potrebbe anche non avere senso… parte la pellicola ed il film scorre sullo schermo, uguale a se stesso, identico al passare degli anni. In continuo ripetersi. Ciclico come il tempo e come il susseguirsi delle ere di questa terra.

Finirà anche questa era, ma noi non ci saremo… anzi… ci saremo, ma non in questa forma. E come sempre ripeteremo i nostri passi nel grande palcoscenico universale.

Quanto dura un giorno? Quanto durano un anno?

E 500 anni quanto potranno mai durare?

Wir werden ewig neu erstehen Wir sind uns das Opfer des Todes Wert!

3 pensieri su “Sturm und Drang: ripartire dall’inizio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...