La voce di R’lyeh: GEDI Gruppo Editoriale

Sapere chi controlla quello che leggete, quello che ascoltate e quello che guardate è fondamentale. Questo se state cercando un modo per scoprire le verità che si celano dietro le notizie… anche se la maggior parte della gente cerca semplicemente delle conferme alle proprie opinioni pregresse. Chi cerca le conferme accetta ciecamente la propaganda della sua parte, non ha bisogno di approfondire, non è interessato alla verità. Chi non cerca non trova, chi non trova non sa, chi non sa vive da schiavo con l’illusione della felicità.

 

Un piccolo esempio per tutti: il Gruppo Editoriale GEDI

Controlla i quotidiani nazionali La RepubblicaLa Stampa e Il Secolo XIX.

Controlla i quotidiani locali Il Tirreno, La Nuova Sardegna, Messaggero Veneto, Il Piccolo, Gazzettino di Mantova, Il Mattino di Padova, la Provincia Pavese, La Tribuna di Treviso, la Nuova Ferrara, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio, la Nuova Venezia e Corriere delle Alpi.

Controlla i quotidiani nazionali ondine HuffPost Italia, Business Insider Italia e Mashable Italia.

Controlla i periodici l’Espresso, La Sentinella del Canavese, MicroMega, Limes, Le Scienze, Mind, National Geographic, Le Guide dell’Espresso e TV Magazine.

Controlla le Radio (e rispettive tv) Radio Deejay, Radio Capital e Radio m2o.

Controlla il portale Kataweb.

Controlla la concessionaria pubblicitaria A. Manzoni  & C.

Controlla la società di formazione professionale Somedia.

 

Non male, vero? Vogliamo scoprire qualcosa di più? Eccovi alcuni cenni storici…

 

1955 – Nasce la Società Editrice L’Espresso. Adriano Olivetti ne è principale azionista.

1957 – Carlo Caracciolo diventa azionista principale e entrano come soci Arrigo Benedetti (direttore de l’Espresso) ed Eugenio Scalfari.

1991 – Nasce il Gruppo Editoriale L’Espresso S.p.A. con azionista di maggioranza il Gruppo CIR (controllato dalla famiglia De Benedetti)

2017 – Cambia la ragione sociale del gruppo in GEDI Gruppo Editoriale S.p.A. e dal 2018 alla presidenza c’è Marco De Benedetti.

2019 – A dicembre la EXOR NV (società finanziaria olandese della famiglia Agnelli) rileva il pacchetto di maggioranza del gruppo editoriale, il Gruppo CIR mantiene il 5% della società.

2020 – Chiusa l’operazione finanziaria, ad aprile, John Elkann divine presidente della GEDI. La società controlla il 25% del mercato editoriale italiano.

Ci possiamo fidare?

Un pensiero su “La voce di R’lyeh: GEDI Gruppo Editoriale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...